Dove si trova

MAPPA DELLA PROVINCIA

Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

NAVE PUNICA

 
Nave Punica

Il relitto della nave punica, il cui naufragio risale al III sec. a. C. , probabilmente nel corso della battaglia delle Egadi (241 a.C.), è stato rinvenuto nel 1971, nel tratto di mare al largo dell’isola Lunga in prossimità di Punta Scario, all'imboccatura nord della Laguna dello Stagnone di Marsala, da una missione inglese.

La linea slanciata  e le caratteristiche del fondo della carena, la identificano come nave da combattimento a remi, lunga  35 m.  e larga  4,80 m., con circa 68 vogatori. Di essa si conservano la poppa e la fiancata. Le linee-guida e i segni dell'alfabeto fenicio-punico, incisi e dipinti sul fasciame, hanno consentito di conoscere la tecnica di costruzione navale delle maestranze puniche nota dalle fonti classiche (Polibio, Plinio).

 

Vedi comune di appartenenza