Dove si trova

MAPPA DELLA PROVINCIA

Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

CHIESA MADRE E CAMPANILE

 
  • Chiesa Madre
  • Chiesa Madre
Chiesa Madre

Edificato nel 1314, per volere di Federico III d’Aragona, fu dedicato alla Vergine Assunta. Il pronao, detto Gibbena (da Age Bene, comportati bene), fu aggiunto nel 1426 per i penitenti. Gli interni, in stile neogotico, furono rifatti nel XIX sec.
Sullo stesso sagrato su cui insiste il Duomo si affaccia la Torre Campanaria o Campanile, fu costruita nel 1290 durante la guerra del Vespro come torre d'avvistamento fortificata: questo ne spiega l'aspetto sobrio e militaresco. Come quasi tutti i campanili di Erice manca di una vera e propria cella campanaria. Le tre sale voltate a botte, illuminate da tre bifore chiaramontane che occupano i tre piani, furono carcere del foro ecclesiastico, per cui l'originaria scala di centodieci gradini che vi si sviluppava all'interno fu sostituita prima da tre scale a pioli e poi da scale a chiocciola. (COD.SPI 009)

Numero tappa 2

Vedi comune di appartenenza