Dove si trova

MAPPA DELLA PROVINCIA

Organizza la tua vacanza

 archeologia
 arte e cultura
 mare
 monumenti e musei
 natura
 piatti e prodotti tipici
 sport e benessere
 tradizione e religione

Mobile

Visita la versione mobile del portale ottimizzata per iPhone e Android

Twitter

Seguici anche su Twitter
Lascia un feedback per questo contenuto

CIMITERO NUOVO

 
Cimitero nuovo

Le porte del cimitero nuovo sono un’opera di Pietro Consagra (1920-2005). Esse si ispirano rispettivamente  all’unicità e all’irripetibilità. Le due porte, piatte e intagliate, conservano caratteristiche ricorrenti dell’opera dell’autore. La piattezza, in particolare, rimanda al concetto di Scultura Frontale, poi elaborato e ampliato in quello di Città Frontale, che Consagra ha perseguito nella sua ricerca artistica.
All’interno del cimitero, nei pressi dell’ingresso, si trova la tomba dello stesso Consagra, morto a Milano nel luglio del 2005 all’età di 85 anni e seppellito a Gibellina per sua stessa volontà. L’artista, di origini mazaresi, fu tra i principali fondatori del gruppo astrattista Forma 1. È un personaggio molto amato dalla cittadinanza di Gibellina, che gli riconosce il forte contributo dato all’opera di ricostruzione della città. La sua tomba è sempre adorna di fiori.

Numero tappa 16

Vedi comune di appartenenza